Crumble di fragole

maggio 19, 2015

crumble di fragole

Va bene che alla domenica i ritmi sono rilassati, ma a superare le quattordici senza avere ancora qualcosa da mettere in tavola si rischia di passare per pigri... 
E invece la questione è tutt'altra.

Il fatto è che abbiamo all'attivo una giornata e mezzo di lavori in giardino, annessi e connessi. Che comprendono, questi ultimi, anche un recupero conservativo di vecchie fioriere in stato di abbandono e ormai sulla via della discarica - con conseguente carosello di trapano, sega, martello, pennelli, vernice e mordente - e l'accensione stagionale del forno a legna con relativo collaudo - e un lievitato in paziente attesa della brace giusta.

Perciò, a meno di non volere inaugurare un nuovo trend fondendo il tè pomeridiano con la cena - e come potremmo chiamarlo? Teanner? Naturalmente si accettano altre proposte... - il dolce deve essere quanto di più rapido e semplice si possa immaginare: un generoso strato di frutta, un briciolame sopra e un passaggio in forno.
È così facile che nel frattempo potete anche trasportare qualche carriola di terriccio per le nuove fioriere. Il che serve anche per affondare senza sensi di colpa il cucchiaio nel crumble...

Abbracci,

V.

Crumble di fragole (per 2 cocotte)


200 g di fragole (pulite)
1 cucchiaio di zucchero di canna
1/2 limone

Per il crumble:
1 cucchiaio raso di fiocchi di avena
1 cucchiaio raso di zucchero di canna
1 cucchiaio raso di farina di riso
10 g di burro freddo.

Accendete il forno a 180°.

Lavate le fragole, asciugatele e tagliatele a metà o in quarti. Conditele con lo zucchero e il succo del limone e tenetele da parte.

Mettete nel mixer i fiocchi di avena e tritateli grossolanamente; unite farina, zucchero e burro e fate andare a intermittenza finché non si è formato un briciolame grossolano e irregolare.

Mettete le fragole nelle cocotte e cospargete con le briciole di crumble.

Infornate per circa 20 minuti. Servite tiepido o freddo.



---------------
Più che una ricetta è un modulo replicabile all'infinito: potete cambiare la frutta, ma anche la copertura, farlo in versione dolce oppure salata, mono porzione o in uno stampo. È il bello di questo dolce al cucchiaio, a patto di tenere a mente un paio di cose. 
La prima: utilizzate uno stampo da portare in tavola, è praticamente impossibile sformarlo. La seconda: se, come a me, vi piace ridondante di frutta a filo bordo, ricordatevi di cuocerlo appoggiato su una teglia rivestita di carta stagnola che possa raccogliere le colature. Un contrasto di colore perfettamente riuscito sul bianco dello stampo ma un po' meno bello da pulire nel forno...

Date, anni e compleanni
Ho la tendenza a dimenticare date, anni e compleanni, soprattutto il mio - e non a caso. Questo però è uno di quelli importanti: Varenne compie vent'anni. Ma come chi è? Vi dico solo che il Sauro ci teneva a festeggiarlo pubblicamente.

crumble di fragole

You May Also Like

18 commenti

  1. All'incontro blogger di Verona ho mangiato dei dolci da svenire, tanto erano buoni. E qui mi sembra dello stesso genere.

    RispondiElimina
  2. Bellissimo! Perfetto per concludere un buon pranzo.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ah ah, sai che per noi è normale il Sabato o la Domenica pranzare a metà pomeriggio?? Ci si sveglia con calma, si fanno un po' di cose e sono le 14 che è un attimo!!
    Ottimo questo crumble, delizioso!!!
    Buona settimana!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia, la cosa mi solleva. Se non altro, la prossima volta che il pranzo domenicale va per le lunghe - e lo fa spesso - saprò di essere in buona compagnia, anche se con qualche chilometro di distanza... Sincronizziamo gli orologi!

      Elimina
  4. I dolci a base di frutta sono in assoluto i miei preferiti ed avvicinandosi la stagione delle fragole quella del crumble é un idea sfiziosa e fresca al tempo stesso, credo proprio che lo provero' al più presto nella speranza di trovare delle fragole degne del loro nome!!!
    Un abbraccio,
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valeria, essendo un dolce praticamente solo a base di fragole, la materia prima deve proprio essere ottima. Confido che a Parigi abbiano fragole degne... Ma tu, poi, tienimi informata.

      Elimina
  5. Solo due,... saranno finiti subito. Che buoniii.... ,!!!

    RispondiElimina
  6. QUANTE COSE SI POSSONO FARE CON LE FRAGOLE, TROPPO BUONO IL TUO CRUMBLE, BRAVA!!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  7. io adoro le fragole, quindi deve essere ottimo;)

    RispondiElimina
  8. Bella questa ricetta e soprattutto la posso mangiare senza sensi di colpa, visto che sono in dieta :(. Un abbraccio. Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sensi di colpa ridotti al minimo, giusto per quell'idea di burro... Se poi ti capita di avere sottomano del terriccio da trasportare con una carriola da una parte all'altra del giardino, sappi che i rimorsi vengono totalmente annullati e la dieta è salva. Brava Paola, continua così.

      Elimina
  9. Chissà che lavorone che vi aspetta O_O ma sono certa che il risultato ne vale la pena ^_^
    Intanto uno o due crumble possono allietare le fatiche e ravvicinare le pause rigeneranti ^_^

    RispondiElimina
  10. Che bellini questi mini crumble! Ne parlavo giusto l'altro giorno con mia cugina, che ancora non li conosceva. Così con i fiocchi di avena e la farina di riso devono rendere tantissimo. Le fragole che adesso sono di stagione sono le mie preferite, fresche, in marmellata o in un crumble come questo!!!
    Bellissima ricetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fragole per tutti i gusti insomma.
      Il crumble è stato una bella scoperta anche per me: ottima frutta e una copertura variabile a seconda dell'umore (e della dispensa). Chissà che non riusciamo a convincere anche tua cugina a dedicarsi all'arte delle briciole!?!

      Elimina
  11. Che bontà!!!! Buon lavoro!!!

    RispondiElimina
  12. Belli i crumble mono porzione! Ti copio l'idea, ma li farò con le ciliegie, altrettanto buone e colorate. Anche l'occhio vuole la sua parte, e quel magnifico colore rosso è davvero invitante.

    RispondiElimina
  13. Le fragoline del mio giardino stanno giusto, giusto maturando in questi giorni; se riesco a salvarne qualcuna dal famelico assalto dei merli devo provare questo fantastico crumble: troppo buono!!! :-)

    RispondiElimina
  14. ciao, ho appena scoperto il tuo blog ... mi piace un sacco! ti seguirò .... complimenti e baci *___* mariaida

    RispondiElimina